Pubblicato in: Poesia

Io vivo

sCrivere magìe

Sono arrivato qui
non so da dove.
Credevo d’esser finito, morto, andato
invece vivo.
Libeccio! Mi hai colpito
ma io resisto
e dormo sopra sabbia ammorbidita
coperto da una schiuma tutta bianca
che l’onda, mossa a compassione,
mi procura.
Il mare infastidito dal tuo soffio prepotente
gliel’ha chiesto
salvandomi da fine oscura
per ora, sto qui
fermo.
Al mare metto in mano il mio destino,
ma vivo resto.

Ilidia Comparini – La strega vera

E’ facile scrivere magie con queste immagini, per questo ringrazio sentitamente la mia cara amica Laura D’angelo che riesce sempre ad acchiappare cose, persone, oggetti, panorami, albe e tramonti e a farne strumenti per muovere l’anima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...