Pubblicato in: Poesia

L’aura

(Alla sensibilità di un’anima bella: Laura D’angelo autrice della foto in evidenza)

Ci bagneremo, bimba mia,

con le stesse nostre lacrime salate.

Scrivimi e piangimi addosso,

inumidisci l’aura che ci comprende,

perché il sole ci difende

Lui è lì che aspetta e,

ese ad un filo con due pinze colorate,

asciugheremo dondolate dall’altalena del nostro maestrale.

Torneremo, asciutte, a mostrare le nostre bocche allargate in un sorriso

Torneremo bimba mia a cantar l’aura pregna di vita

Ilidia Comparini – La strega vera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...